Vestizione della geisha e della oiran al Japan Matsuri di Bellinzona.

Vestizione della geisha e della oiran al Japan Matsuri di Bellinzona.

Japan Matsuri

Festival Giapponese

Espocentro Bellinzona (CH)

 

Sabato 5 aprile – ore 14.30

 

Vestizione della geisha e la oiran con conferenza

Tomoko Hoashi – Rossella Marangoni

 

Geisha, termine dal forte potere evocativo sia nell’immaginario nipponico che in quello occidentale, è composto dai caratteri gei, arte e sha, persona. Le geisha, infatti, sono artiste educate fin dall’infanzia nelle arti della danza, del canto e della musica e il cui ruolo era ed è rimasto quello di intrattenere gli uomini con la loro compagnia elegante e discreta, attraverso performance artistiche e una conversazione brillante e colta. Fuori dal Giappone la fama della geisha si gioca prevalentemente su un grave equivoco che sembra persistere ancor oggi: quello di un collegamento sessuale, che nella professione della geisha in quanto tale è inesistente. Al Japan Matsuri potrete assistere ad una cerimonia-evento realizzata da Tomoko Hoashi, un’esperta nella vestizione dei kimono, e commentata da Rossella Marangoni laureata in Lingua e Letteratura Giapponese all’Università di Torino.

Verranno mostrati tutti i passaggi della vestizione della geisha, e a seguire, una eccezionale ricostruzione storica della vestizione della oiran, la cortigiana di altissimo rango che dominava i quartieri del piacere delle città giapponesi durante il periodo Edo (1603-1858), figura scomparsa con la fine del mondo dei fiori e dei salici. Verranno così messe in luce le caratteristiche e le differenze fra i due tipi di abbigliamento, offrendo un’occasione rara e preziosa di avvicinare due straordinarie icone femminili che racchiudono l’essenza della sensualità nel mondo giapponese.

 

Scarica qui il programma completo del festival giapponese Japan Matsuri di Bellinzona (Svizzera italiana): JAPAN MATSURI Bellinzona comunicato stampa

storia kimono_0001