Colori d’autunno in vetrina. Nara, autunno 2015.

Fagottini di funghi

Shiitake no fukume ni

 

Preparazione: 30 minuti.

Cottura: 10 minuti.

 

6 funghi shiitake secchi . 1 porro . 2 cucchiai di zucchero . 2 cucchiai di salsa di soia

Le dosi sono per 4 persone.

 

Far rinvenire i funghi shiitake in poca acqua tiepida. Tenere l’acqua di ammollo. Tagliare a fettine le cappelle dei funghi, ai quali sarà stato tolto il gambo. Lavare il porro, tagliarlo a pezzi lunghi 10-12 cm (anche la parte verde), farlo scottare in acqua bollente, passarlo sotto l’acqua fredda e tagliarlo a strisce per il lungo.

Annodare una striscia di porro attorno a 3 fettine di fungo, quindi ripetere l’operazione fino a esaurire gli ingredienti. Disporre i fagottini in un piccolo tegame, versarvi poca acqua dell’ammollo che basti a coprirli, unire lo zucchero e la salsa di soia e cuocerli a fuoco dolce finché avranno assorbito il sugo. Servire 3 fagottini a persona, su piccoli piatti quadrati o vassoietti.

Funghi shiitake in tsukemono. Da un vecchio ricettario della prefettura di Tochigi.

 

🍚🍜🍚🍜🍚🍜🍚 

Anche questa stuzzicante ricetta casalinga giapponese è stata scelta per noi da Graziana Canova Tura ed è tratta dal suo prezioso manuale:

 

Il Giappone in cucina

nuova edizione riveduta e aggiornata

Milano, Ponte alle Grazie, 2015.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *