Il rosa nel verde. Ciliegi al Togo jinja. Tōkyō, aprile 2017.

吹く風よ

心しあらば

この春の

桜はよきて

ちらさざらなむ

 

fuku kaze yo

kokoro shiaraba

kono haru no

sakura wa yokite

chirasazaranumu   

 

Se possiede un cuore

il vento che soffia, vorrei

che in questa primavera

soffiasse lontano dai fiori di ciliegio

per non farli cadere.

 

Anonimo

Dal Genji shaku (Il Genji spiegato, 1160 circa)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *