NipPop:

Parole e Forme da Tokyo a Bologna

6 – 7 – 8 giugno 2014

Quartiere Santo Stefano e Quartiere Porto, Bologna

Ingresso gratuito

 

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con NipPop: Parole e Forme da Tokyo a Bologna, che giunge così alla sua quarta edizione. L’evento, nato con il supporto e il sostegno dell’ex-Facoltà di Lingue (attuale Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione) dell’Università di Bologna, propone al pubblico una serie di incontri, workshop e iniziative con esperti e artisti di fama internazionale che si concentrano sull’analisi delle tendenze pop del Giappone contemporaneo, dedicando particolare attenzione agli ambiti dell’animazione, del manga, della filmografia, dell’arte e della letteratura. Dal successo di pubblico sempre maggiore riscontrato edizione dopo edizione, a fine 2013 è stata inoltre istituita l’Associazione culturale NipPop, che si pone l’obiettivo di promuovere la cultura giapponese contemporanea in Italia e vuole anche rappresentare un’occasione per un contatto più vivo fra l’Ateneo e la città di Bologna, valorizzando le possibilità di interazione con il territorio, con la comunità giapponese che qui risiede, e con le altre associazioni culturali locali da tempo impegnate nella promozione della cultura del Sol Levante. 

L’edizione di NipPop 2014 si articola in tre giornate e in due diversi spazi bolognesi: l’appuntamento è previsto per venerdì 6 giugno presso il Quartiere Santo Stefano, e per sabato 7 e domenica 8 giugno al Nuovo Cinema Nosadella/Quartiere Porto, dove per l’occasione verranno allestiti un’area espositiva e uno spazio dedicato all’intrattenimento, con una gara di cosplay e performance di arti tradizionali e marziali. Il programma di quest’anno include la partecipazione di artisti come il disegnatore Tagame Gengoroh e la scrittrice e blogger Sakurai Ami, di esperti quali Erica Baffelli (University of Manchester, Regno Unito), Morikawa Kaichirō (Meiji University, Giappone) e Ian Condry (MIT. Stati Uniti), di responsabili editoriali tra cui Alessandra Marchioni (Panini Comics – Planet Manga), Nino Giordano (Renbooks), Cristian Posocco (Flashbook), Asuka Ozumi (BD), del doppiatore Ivo de Palma, e di molti altri studiosi, traduttori, fumettisti e scrittori italiani e stranieri.

Quest’anno NipPop ha inoltre collaborato con Renbooks, casa editrice bolognese dedicata al fumetto LGBT con un occhio particolare ai manga, e con la galleria ONO Arte contemporanea di Bologna per l’allestimento, presso quest’ultima, di una mostra dedicata alle stampe del disegnatore di manga Gengoroh Tagame, che sarà visibile al pubblico a partire dalla sera del 29 maggio fino alla conclusione di NipPop 2014. Grazie alla collaborazione con POPstore è stato inoltre possibile organizzare la presentazione del volume  “Il Nao di Brown” di Glyn Dillon, in presenza dell’autore, in esclusiva a Bologna per NipPop, prevista per l’8 giugno.

 

Associazione Culturale NipPop

Via Chiudare 9 – 40124 Bologna, Italia

E-mail: info@nippop.it

Sito web: www.nippop.it | Facebook: www.facebook.com/nippopbologna

Twitter: www.twitter.com/NipPopOfficial | Youtube: www.youtube.com/user/nippopbologna

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *