Godendo sotto i fiori. Scena di hanami. Da: Anonimo, "Scene di genere dei 12 mesi" , periodo Muromachi (XVI sec.). Importante proprietà culturale. Tokyo National Museum.

 

Ieri, oggi, così passa il tempo… I ciliegi del monte Asuka sono in piena fioritura, le azalee di Somei rivaleggiano in splendore. Lungo la strada un arcobaleno di tappeti, i profumi nei sacchetti lasciano il loro aroma sull’erba; l’eleganza dei palanchini con borchie, la confusione dei cavalli imbrigliati, l’assordante clamore dei saltimbanchi e dei burattinai. Piuttosto che contaminare i ciliegi componendo maldestri versi in giapponese o cinese, a metà ebbri e con le maniche rimboccate, sembrerebbe davvero più raffinato riunirsi semplicemente tra amici e scambiarsi coppe di sake in un posto tranquillo. Lo stesso giorno, la sera quando la luna è offuscata, è divertente sentire qualcuno russare impunemente, disteso sul nudo suolo, un barilotto tutto per lui per cuscino, e nessuno può sapere che sogni tesse…

Hiraga Gennai

(1728-1780)

 

Da: La bella storia di Shidōken (Fūryū Shidōken den, 1763), cura e traduzione di Adriana Boscaro, Venezia, Marsilio, 1990, p. 72.

 

L’irriverente spirito di Hiraga Gennai mi accompagna nella preparazione di un corso sulla cultura popolare di periodo Edo, in questo inizio di primavera. Una lettura che raccomando. 

Buona primavera!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *