Semi no asa

aizō wa kotogotoku

ware ni kaeru.

 

Frinir di cicale stamani –

tornano a me

tutti gli amori e odii.

 

Ishida Hakyō

(1913-1969)

 

Traduzione di Irene Iarocci.

 

🌸 In Giappone compiere 60 anni rappresenta un momento importante della propria vita: si è compiuto l’intero giro del calendario cinese nel suo ciclo sessantennale. Si è quindi pronti a cominciare di nuovo, a riavviare la ruota.

Kanreki: nuovo inizio.

Possibilmente senza guardarsi troppo alle spalle: il tempo è prezioso!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Una rispsota to “Kanreki. Uno haiku per il mio compleanno.”

  1. Saverio Parlato ha detto:

    Ma se è una giovinetta! Tanti auguri professoressa!! :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *