La notte buia e fredda, ma i ciliegi erano lì, come sempre, nel parco di Ueno, in piena fioritura.

E qualche gruppo sparuto si attardava ancora sotto agli alberi. Chissà quanti avranno attraversato come noi il parco, per rientrare in hotel, e quanti avranno visto la teoria di lanterne baluginare nel folto dell’erba primaverile. Ma certo, viene più spontaneo volgere lo sguardo verso le cime fiorite…

Eppure quelle lanterne, a Ueno, resteranno a lungo nella nostra memoria. Un ricordo di primavera acceso nella notte di questi giorni.

Lanterna con stampa di Hiroshige. Tōkyō, parco di Ueno, aprile 2017.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *