Trasparenze crepuscolari

Il trascorrere delle stagioni, il trascolorare dei colori e la confluenza dei suoni in rinnovate armonie è da sempre, e in tutte le culture, fonte di ispirazione per l’arte nei suoi diversi linguaggi espressivi, oltre che di emozioni profonde nelle anime aperte allo stupore del mondo.

È noto l’amore dei Giapponesi per la natura e per le sue manifestazioni.

È una pittura più esigente di quanto non appaia: chiede, a chi si immerga in essa, uno sforzo di completamento dell’immediatamente visibile con quanto vi viene alluso o appena accennato, allargando l’orizzonte percettivo esteriore, l’immagine del quadro, all’interiorità alla quale l’immagine fa davvero appello, quella sì dell’artista ma anche dell’osservatore.

Un tratto profondo dell’anima del Giappone è nel sentimento del trascorrere delle cose, del trascolorare delle stagioni e della vita cosmica, in breve nel sentimento di “impermanenza” che ne rende così particolare e affascinante la cifra spirituale.

È certamente un sentimento che trova una sua espressività esemplare nelle immagini dei crepuscoli, momenti di luminosità transeunti in cui palpita un’attesa silenziosa e stupita. La “malinconia delle cose” (mono no aware) non impedisce però di fissarne l’essenzialità nell’attimo, irripetibile e perciò, a suo modo, permanente.

Più dunque che un canone estetico, “mono no aware” è un modo di stare al mondo tipico dell’ spirito giapponese, che non si teorizza, ma si vive, e che trova una espressione anche nella pittura, di cui Shoko Okumura è da anni portatrice e, in certo senso, messaggera.

 

 

Mostra personale di Shoko Okumura “Trasparenze crepuscolari”

 

data : dal 12 al 22 Dicembre 2019
l’inaugurazione : giovedi 12 Dicembre dalle 18.00
dove : via Sandro Sandri 2 20121 Milano (MM2 Turati)
presso il Centro di Cultura Giapponese
orari / giorni di apertura : Tutti i Venerdì, Sabato e Domenica dalle ore 11.00 alle 19.00
( solo venerdì 13 Dicembre la mostra termina alle ore 18.00. )
Ingresso libero.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Chapter Ikebana Ohara Milano – Garden Club Milano con il Patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano

sono lieti di presentare la mostra

SPLENDENTE BELLEZZA: DIPINTI E IKEBANA RINPA

presso il MUDEC – Museo delle Culture di Milano, via Tortona, 56
Spazio delle Culture Khaled al-Asaad

APERTURA VENERDI’ 8 NOVEMBRE 2019 dalle ore 17,30 alle 19,30

l’esposizione continuerà

SABATO 9 dalle ore 11 alle 20 e DOMENICA 10 dalle ore 11 alle 19

INGRESSO LIBERO

In occasione del progetto Oriente MUDEC il Museo delle Culture è lieto di presentare la collaborazione con le associazioni Garden Club Milano e Chapter Ikebana Ohara Milano. Il progetto, articolato in due mostre (rispettivamente “Quando il Giappone scoprì l’Italia. Storie di incontri 1585-1890” e “Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone”) e in un ricco palinsesto di iniziative intende raccontare da diversi punti di vista – artistico, storico ed etnografico – i reciproci scambi tra il Giappone e l’Europa nel tempo.

L’IKEBANA è un’antica arte giapponese che utilizza fiori, rami ed altri elementi naturali per realizzare composizioni di grande fascino e bellezza.
In particolare, la Scuola giapponese di ikebana Ohara ha creato uno stile che si ispira alla pittura Rinpa, una corrente artistica nota per rappresentare la natura in modo decorativo e simbolico, con colori ricchi e vivaci su fondo oro o argento. La sezione milanese della Scuola Ohara presenta quindi una mostra di composizioni di fiori vivi ispirate al Rinpa, corredate da riproduzioni di opere famose e con pannelli esplicativi.

L’IKEBANA OHARA MILANO

L’ikebana Ohara esiste a Milano dal 1970, quando Jenny Banti Pereira porta l’ikebana in Europa e in Italia. Nel 2000 diviene ufficialmente Ikebana Ohara Chapter Milano con lo scopo di diffondere la cultura giapponese e la conoscenza dell’ikebana attraverso corsi, mostre, conferenze, presentazioni e laboratori. Fa parte del Garden Club Milano ed è autorizzato dalla Scuola Ohara di Tokyo a rilasciare diplomi originali.

http://ikebanamilano.blogspot.it/

INFO: ikebanaoharami@gmail.com

facebook: Ikebana Ohara Milano

IL GARDEN CLUB MILANO

Il Garden Club Milano è un’associazione culturale senza fini di lucro che dal 1985 riunisce persone amanti della natura e dell’arte floreale. Oltre che della Scuola Ohara di Ikebana è rappresentante della Scuola Italiana Arte Floreale di decorazione occidentale.

www.gardenclubmilano.it

http://gardenclubmilano.blogspot.it/

instagram: Garden Club Milano

facebook: Garden Club Milano

 page1image41476544 page1image41476928

 
 
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

IKEBANA OHARA CHAPTER MILANO

presenta al

PICCOLO TEATRO GRASSI

Chiostro Nina Vinchi

Via Rovello, 2 – Milano

 

giovedì 24 ottobre, ore 17.30

FIORI E KIMONO:

L’ELEGANZA DELLE STAGIONI

conversazione

con Rossella Marangoni

 

👘   Vi aspettiamo!  👘

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Foglie nella pioggia. Okayama, Korakuen, novembre 2015.

 

Fuyugomori / haru sarikureba / nakazarishi / tori mo kinakinu / sakazarishi / hana mo sakeredo / yama o shimi / irite mo torazu / kusa fukami / morite mo mizu / akiyama no / konoha o mite wa / momichi oba / torite so shinou / aoki oba / omite so nageku / aoko shi urameshi / akiyama so are wa.

 

Quando arriva la primavera

non più prigioniera dell’inverno

gli uccelli che non cantavano

tornano a cantare

i fiori che non sbocciavano

sbocciano ma

i monti sono così folti

che se ci si inoltra non riusciamo a cogliere i fiori

l’erba è così alta e invadente

che se li cogliamo non riusciamo a vederli bene.

Ma quando guardiamo le foglie

dei monti in autunno

raccogliendo quelle gialle

le apprezziamo

lasciando sui rami quelle verdi

sospiriamo

avrei da ridire solo su quest’ultima cosa

ma, io, preferisco i monti in autunno!

 

Principessa Nukata

(VII sec.)

Dal Man’yōshū (Raccolta delle diecimila foglie).

Traduzione di Pierantonio Zanotti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Paraventi Giapponesi- Galleria Nobili è lieta di invitarvi alla presentazione del libro

ZEN 

Editrice Bibliografica, 2019

L’autrice Rossella Marangoni dialoga con Carmen Covito
Domenica 6 Ottobre 2019 ore 16.00 – 17.30

Partecipazione libera. 
Data l’eseguità dei posti a sedere è gradita la prenotazione via mail a info@paraventigiapponesi.it

Definito variamente come espressione religiosa o filosofia, lo Zen presenta ancor oggi agli occhi del pubblico non specialista un carattere controverso e falsato da interpretazioni spesso mistificanti. Questa introduzione, rintracciandone le origini, delineandone lo sviluppo storico, definendone gli ambiti dottrinari, descrivendone le pratiche peculiari (in primis la meditazione), si propone come una guida chiara ma rigorosa a questa dottrina religiosa di straordinaria ricchezza spirituale, una guida utile per approfondire la conoscenza di una corrente del Buddhismo cinese e giapponese che ha fortemente influenzato l’esperienza del sacro estremo-orientale così come l’estetica e le arti, e che ha lasciato una traccia profonda e persistente nella cultura giapponese.  

 

PARAVENTI GIAPPONESI – GALLERIA NOBILI

Via Marsala 4 20121 Milano
Telefono +39026551681
info@paraventigiapponesi.it
www.paraventigiapponesi.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin