GARDEN CLUB

VIA MONCUCCO 26/2, MILANO

SABATO 19 MAGGIO 2018 – H. 17.00,

Vi aspettiamo con grande piacere!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Nella calda notte estiva, in una città del nord del Giappone, risuonano i sonagli e i tamburi della parata del matsuri. Osservo dal mezzo della folla assiepata ai lati della strada i gruppi di danzatori in kimono susseguirsi al ritmo della musica della festa tradizionale. D’improvviso, ecco comparire buffi personaggi mascherati che si muovono a passo di danza ma con movimenti volutamente scomposti, esagerati o furtivi: quelli di una pantomima. Donne e uomini dai giacchini colorati (i tradizionali happi) indossano contemporaneamente – una sul viso, l’altra sulla nuca – le maschere di Okame e Hyottoko, i personaggi del folclore, immacabili e amatissimi.

A loro e ad altri personaggi del folclore onnipresenti nelle feste, nei racconti popolari, nell’artigianato e nelle opere d’arte, sarà dedicata la relazione del XII Milano Netsuke Meeting alla Galleria La Galliavola di Milano, specializzata in arte asiatica e, in particolar modo, nel mondo dei netsuke.

➽ È gradita la prenotazione.

Vi aspettiamo!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

IL FASCINO MILLENARIO DELL’ORIENTE
SARÀ IL FIL ROUGE  DELLA IX EDIZIONE

DI MILANO ASIAN ART 

 

Per un mese – dal 16 maggio al 16 giugno 2018 – coinvolgerà cinque delle maggiori gallerie antiquarie milanesi che da anni si dedicano alla conoscenza e alla promozione del collezionismo dell’Asia orientale.

 

Un filo rosso, che unisce la passione e la competenza di antiquari di chiara fama come Mirco Cattai, Renzo Freschi, Carla e Roberto Gaggianesi de “La Galliavola”, Giuseppe Piva e David Sorgato, che organizzeranno nell’arco di quattro settimane mostre tematiche o dedicate a particolari stili e periodi che metteranno in evidenza, con oggetti di grande bellezza e straordinario valore storico – artistico, le infinite espressioni della creatività asiatica. Partner di Milano Asian Art 2018 il Museo Poldi Pezzoli con una mostra a Palazzolo sull’Oglio sulla prestigiosa raccolta di netsuke di Giacinto Ubaldo Lanfranchi, e una conferenza di Giuseppe Piva sulle lacche giapponesi il 23 maggio alle 18 al Museo delle Culture (Mudec), a sottolineare l’autorevolezza di questo evento nel calendario culturale della città.

🌸 Scarica qui la brochure:http://www.asianart.milano.it/assets/asianart_web.pdf

 

Nell’ambito della manifestazione, presso la Galleria La Galliavola, in corso di Porta Vittoria 17,

venerdì 25 maggio, dalle ore 16,

per il XII Milano Netsuke Meeting:

Arcaici sorrisi. Personaggi del folclore giapponese.

conferenza di Rossella Marangoni

Posti limitati. Si consiglia la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 02 76007706, oppure: info@lagalliavola.com

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Vi aspettiamo allora

SABATO 19 MAGGIO 2018 – H. 17.00,

IN VIA MONCUCCO 26/2, MILANO

 

SHINTOISMO 

Edizioni Bibliografica, 2018.

 

L’insieme composito di riti, culti e concezioni del sacro di varia provenienza che si svilupparono nel Giappone arcaico e che vennero successivamente compresi nella definizione convenzionale, seppur problematica, di shintō  (lett.“la via dei kami”), è stato considerato a lungo come la religione autoctona giapponese, ancestrale e immutabile, caratterizzata da una supposta “unicità”. Pur essendo ancora a volte presentato in tal modo, lo shintō è da circa un quarantennio sottoposto a una revisione interpretativa volta a metterne in luce la natura di fenomeno religioso eterogeneo e complesso, caratterizzato da una dialettica fra continuità e cambiamento, tra riti della regalità e pratiche di devozione popolare continuamente creati e rinnovati nel corso dei secoli. Questa breve introduzione vuole essere un invito a non limitarsi alle interpretazioni tradizionali e precostituite dello shintō bensì a prendere in esame una visione problematica di questa tradizione che ha interessato tutti gli aspetti della sfera emotiva dei Giapponesi, condizionandone le idee sulla natura, sull’esistenza e sulla morte, sulla società, sulla politica, sull’estetica: una tradizione ben viva nella quotidianità del Giappone contemporaneo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Il grande tamburo risuona nella notte. Hida Furukawa, 19 aprile 2017.

Japan Matsuri

Festival Giapponese

Espocentro

via G. Cattori 3 – Bellinzona (CH)

Sabato 14 aprile – ore 15.45

 

Rossella Marangoni

 

 Battiti del cuore, nel cuore nella notte. Il matsuri di Hida Furukawa.
conferenza con immagini
 

Uno dei matsuri più affascinanti del Giappone è un matsuri poco conosciuto, quasi segreto: il matsuri di Hida Furokawa. Una festa che si tiene a fine aprile, nel cuore delle Alpi giapponesi, per salutare il disgelo e dare il benvenuto alla primavera. Due giorni (e una notte) di emozioni e meraviglia. 

Questa nuovissima conferenza vuole essere una  presentazione in anteprima e, insieme, un invito al viaggio e alla conoscenza.

 

Per saperne di più potete leggere qui: https://paginezen.zenworld.eu/approfondimenti/battiti-del-cuore-nel-cuore-della-notte-il-matsuri-di-hida-furukawa

 

SPETTACOLO

 

Il festival è onorato di aver stretto un rapporto di collaborazione con la città di Hida Furukawa, grazie al quale sarà possibile ammirare una performance caratteristica di un autentico matsuri. Saranno presenti due miko, giovani donne che lavorano presso i templi shintoisti, che si esibiranno nella famosa danza “Urayasu no mai” e un suonatore di shinobue (flauto di bambù giapponese) che ai matsuri accompagna la benaugurante shishimai, la danza del leone. 

Lo spettacolo sarà seguito da riprese video del matsuri di Hida Furukawa, dando al pubblico la possibilità di assistere a qualcosa di molto raro al di fuori del Giappone!

Conferenza: sabato 14 aprile alle 15:45
Spettacolo: sabato 14 aprile alle 19:45

 

🌸🌸🌸

JAPAN MATSURI è il più importante evento dedicato alla cultura giapponese in territorio svizzero e si tiene a Bellinzona, a 1 ora e mezza da Milano. Quest’anno è alla VII edizione.
Concerti, workshop, conferenze, arti marziali, mostre, bonsai, cosplay, manga, videogiochi, gastronomia e tanto altro, intratterranno e coinvolgeranno grandi e piccini.
 
Date del festival: sabato 14 e domenica 15 aprile.
Prezzi d’ingresso al festival:
biglietto 1 giorno : adulti 10.- bambini 6-14 anni : 6.- (prezzi in Franchi Svizzeri)
biglietto 2 giorni : adulti 15.- bambini 6-14 anni : 8.- (prezzi in Franchi Svizzeri)
(Parcheggio gratuito)

Website: japanmatsuri.org
FB: @JapanMatsuriTicino
e-mail : info@japanmatsuri.org

Gli yatai sostano prima della parata. Hida Furukawa, 20 aprile 2017.

 
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin