Riflessioni il giorno dopo il mio compleanno

Dal Genji Monogatari Emakimono, Tokugawa Museum, Nagoya
Dal Genji Monogatari Emakimono, Tokugawa Museum, Nagoya

 

 

 

 Hana no iro wa

utsurinikeri na

itazura ni

wa ga mi yo ni furu

nagame seshi ma ni.

 

I colori dei fiori

sono, ahimè, sbiaditi,

mentre io, invano,

assorta nei pensieri, vedevo passare

i giorni di pioggia ostinata.

 

Ono no Komachi

(metà del IX sec.)

 

Traduzione di Ikuko Sagiyama.

 

1 commento

  1. Grazie per la poesia che mi ha fatto innamorare del Giappone nei primi anni ’60. io la conosco nella versione di Muccioli e la cito sempre a tutti. Vorrei che accompagnasse le mie ceneri…
    Il colore dei fiori
    ahimè è svanito;
    mentre senza scopo
    io ho contemplato
    il mio passaggio nel mondo.
    Fujiwara Teika, La centuria poetica, traduzione di Marcello Muccioli, Firenze, Sansoni, 1950

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.